CENTRO HABITAT MEDITERRANEO

Il Centro Habitat Mediterraneo Lipu (CHM) si trova alla foce del Tevere, nei pressi dell'Idroscalo di Ostia. 

È un centro naturalistico realizzato in una zona precedentemente occupata da una discarica a cielo aperto, tristemente nota per essere stata teatro della morte di Pier Paolo Pasolini.

Oggi il Centro Habitat Mediterraneo di Ostia (in fase di ulteriore espansione) comprende una riuscita ricostruzione ambientale di uno stagno costiero, nel quale, tra una lussureggiante vegetazione acquatica, ripariale e di macchia, sono già state censite oltre 200 specie di uccelli, con specie nidificanti rare come l'airone rosso (qui presente con la più importante colonia del Lazio), facilmente osservabile, tra gli altri, insieme a tuffetto, tarabusino, schiribilla, tarabuso, falco di palude, cavaliere d'Italia e a molti limicoli ed anatre, come la rara moretta tabaccata.

Un sentiero natura consente di raggiungere tre ampi capanni in legno per l'osservazione degli uccelli e strutture dedicate alla fotografia naturalistica, mentre un'aula didattica all'aperto ed il centro visite Mario Pastore ospitano iniziative culturali, di sensibilizzazione e ricerca, oltre alle tante iniziative di volontariato della Lipu Ostia (tra cui il primo soccorso di centinaia di animali selvatici l'anno). Il luogo della scomparsa di Pasolini, dopo decenni di degrado, è stato recuperato ed attrezzato a giardino letterario, mentre più recentemente è stato istituito il Parco Letterario® Pier Paolo Pasolini.

 

CENTRO VISITE MARIO PASTORE : Via dell'Idroscalo, 00121 Lido di Ostia RM  (Parcheggio Porto di Roma)

                                                                   Telefono : 06 5618 8264                                                                            

Il centro visite è aperto nelle giornate di lunedi-mercoledi-venerdi-sabato dalle ore 9 alle ore 13.                              

Il sabato dalle 9 alle 13 vi è libero accesso all'oasi, mentre, previa prenotazione, sono possibili visite guidate durante tutti i giorni della settimana. 

  • Facebook Social Icon
SECCHE DI TOR PATERNO - Area Marina Protetta

Sul litorale romano, ad una distanza tra le 4 e le 7 miglia dalle spiagge di Ostia e Torvaianica, di fronte alla splendida tenuta presidenziale di Castelporziano si trovano le Secche di Tor Paterno,un’area sottomarina che avreste potuto immaginare solo in località ben più blasonate. Paradiso per sub e amanti della pesca sportiva, le Secche di Tor Paterno, sono costituite da una formazione rocciosa ed appaiono come una vera isola sul fondo del mare, in un ampio “deserto” di sabbia delimitato in superficie da 4 boe.La profondità massima è di circa 60 metri, mentre la sommità della” montagna” giunge a 18 metri sotto il livello del mare e nulla emerge dall’acqua.Questa “città” sottomarina è popolata da molte specie animali e vegetali: si può trovare la PosidoniaIn superficie, in alcune stagioni, non è difficile avvistare i Delfini oltre ad alcune specie di Uccelli marini. oceanica e colonie di Celenterati come la bellissima Gorgonia rossa e gli Alcionari, rarissimi altrove. unica Area Marina Protetta italiana completamente sommersa.

Le Secche di Tor Paterno sono, fino ad oggi, un mondo riservato esclusivamente ai subacquei, anche se l’Ente gestore sta preparando alcune soluzioni tecnologiche che permetteranno anche a chi non può immergersi di apprezzarne la bellezza.

Per visitare l’Area Marina Protetta, sarà opportuno partire da Ostia o da Torvajanica, dove sono concentrati alcuni diving in grado di accompagnare i subacquei sui fondali al largo della costa romana.

 

Centro Visite Secche di Tor Paterno - Borghetto dei Pescatori (Ostia) 

Aperto il martedì e il giovedì dalle ore 9.30 alle ore 16.40 

Indirizzo: via del Canale di Castelfusano, 11/13 00121 Ostia (Roma)

Telefono : 06 35405310 (Ente Romanatura)

Sito internet : www.ampsecchetorpaterno.it

  • Facebook Social Icon